14 euro (lordi)

evoluzione soldi nella mente

La vita offre sempre spunti meravigliosi.

I più grandi drammaturghi non son altro che attenti traduttori del reale in prosa.

Quale genio avrebbe mai potuto pensare di far felice il proprio prossimo promettendogli 14 euro in dono? (il reiterato uso della sillaba 'pr' non è casuale!).

Letta, perché trincerarti dietro annunci roboanti alla nazione, quando definire 'topolino' il parto di voi abnormi elefanti è solo farvi un complimento con gli interessi!? Perché non avete incontrato Aigor quando vi hanno creato?

Io non sono di quelli che credono nel dio denaro, ma ravviso un certo fastidio quando il mio prossimo finisce col prendermi scientemente per i fondelli. Soprattutto quando ha preventivamente creato impedimenti alla libera circolazione della moneta circolante (ex).

Non hai inventato alcunché, caro il mio prossimo: Fritz Lang l'abbiamo visto in tanti.




problemi di vista

Caro il mio amato prossimo, perché a porger l'altra guancia dobbiamo sempre essere noi!? Alterniamoci, almeno.

Mica vorrai farci credere davvero che stai lavorando per noi!?

Mica vorrai davvero farci credere che la manovra che stai eseguendo è finalizzata al nostro esclusivo benessere?

Mica sarai così presuntuoso da volerci far credere che presto godremo di chissà quale rilassamento?!

E' vero: lo mugugni a reti e giornali unificati tutti i santi giorni.

Ma... Fintanto che possiamo accendere la luce, ci sarà facile vedere il tuo marchiano errore, caro il mio prossimo.

Prima o poi arriverà anche il nostro momento!




Commenti