Il Rospo Blu incontra Rat-Man


La foto non rende giustizia... 
darospoaprincipe
Leo Ortolani edio

E' solo che... Un amico, anziché Steve McCurry; un cellulare che non scatta, anziché una Nikon D3x; le cavallette e... Stavamo ridendo di cuore fino all'attimo precedente: lo giuro!

La lentezza del fotografo e la fila di questuanti ancora di là da finire ci ha poi messo un po' d'ansia, ecco.

Io ero naturalmente emozionato: trovarsi al cospetto di un Maestro affetto da costanti lampi di genialità è cosa rara, dopotutto. Ancor più raro scoprirne l'estrema disponibilità. Chi 'arriva', in questo Paese, si sente... Arrivato! Spocchia e Vanagloria divengono le sue uniche inseparabili compagne.

Leo, no. Lui mantiene negli occhi la luce di chi vuole scoprire ancora, di chi si stupisce davanti a quella che per tutti è la normalità della vita. Solo così può continuare a produrre le sue esilaranti strisce. In barba a tutti i padre Jorge ancora in circolazione!

Chi non coglie questo aspetto gli chiederà di tener fede all'atavica promessa di chiudere la saga di Rat-Man al n.100. Ragionieri della domenica... Tzè! 
Noi altri confidiamo che l'energia che lo pervade continui ad accompagnarlo per molto tempo ancora. 


Dio salvi Leo, dio salvi Rat-Man!




darospoaprincipe
Roberto Recchioni e Leo Ortolani.
Moderatore: Antonio Incorvaia
Scopro che a Saronno l'incontro è occasionato dalla beneficenza: nella Fabbrica Della Birra si raccolgono fondi destinati all'associazione Quelli che con Luca, che si propone di sconfiggere la leucemia infantile.

Scopro l'ironia del romano Roberto Recchioni, il celebre padre di Detective Dante ed ora di Orfani.

Scopro che la ricerca in Italia va avanti solo grazie alle associazioni private che organizzano eventi come questo e si avvalgono del buon cuore del Nome di turno per ottenere maggior riscontro.

E il Ministero della Salute? E il 5 x 1000? Ma lasciamo perdere le polemiche: nessuna scoperta, in questo ambito... 
Rimbocchiamoci le maniche in prima persona e facciamo, senza demandare: solo così il risultato sarà garantito.
darospoaprincipe
Leo Ortolani & Orfani

Per la somma raccolta nella serata bisogna ringraziare, oltre al proprietario del locale che ha devoluto all'associazione parte degli incassi della serata; i due artisti che han portato alcuni loro albi da vendere con il medesimo obiettivo al pubblico accorso; nonché il disegno realizzato lì per lì da Leo Ortolani e quindi messo all'asta.

Atmosfera conviviale: Leo incontra Roberto in una tavola, per beneficenza.

E' bello conoscere belle persone: ci si sente sempre più ricchi dopo aver donato.






Commenti