La befana della crisi


darospoaprincipe
befana precaria
La befana vien di notte
con le frange tutte rotte.

Porta un pacco pien di doni
da omaggiare ai bimbi buoni.

Causa saldi in ogni dove,
come quando fuori piove.

Ha la sporta col carbone
buona solo per chi è c... attivo.

Viene e bussa alla tua porta:

ecco il bello che ti porta!

S'è scucita la sottana:

viva, viva la Befana!



darospoaprincipe
precaria befana
Dopo la mia epifania nel ruolo di poeta, passo la parola a Gianni Rodari: mi piace dare spazio
al prossimo!


Certamente è proprio strana
una vita da Befana.
Tutto l’anno si riposa,
tutt’al più va a far la spesa,
stravaccata sul divano
col telecomando in mano
a guardar film e cartoni
colle gambe penzoloni,
poi in vacanza ai monti o al mare
senza aver nulla da fare,
si diverte, va a ballare,
torna a casa a malincuore
sempre brutta ma abbronzata
e comincia un’abbuffata
di dolciume e di crostate
e banane e cioccolate,
però poi siccome è inquieta
ecco che si mette a dieta
perde chili, si fa bionda
si diverte con la fionda
a tirar cioccolatini
darospoaprincipe
befana in equilibrio precario
ai bambini dei vicini.
Ma poi arriva il nuovo anno
e comincia con affanno
a raccogliere dolciumi
giochi bambole e profumi
da portare in una notte
sorvolando sulle rotte
delle stelle tutti i mari
ai bambini buoni e cari.
Tutto in una notte sola
e vedessi come vola!
La sua scopa sembra un razzo
che si ferma in ogni spiazzo
per lasciar a ogni bambino
qualche dolce e un pensierino.
E’ un lavoro delicato,
pensa che le è capitato
di scambiar per un camino
l’apertura di un tombino
e così , che gran scalogna,
è finita nella fogna.
darospoaprincipe
befana del tempo che fu
Così vola senza sosta
da una costa a quella opposta
fino a che, ed è già mattino,
si risveglia ogni bambino.
A quel punto la Befana
sulla propria casa plana
entra dentro e, prima cosa,
va nel letto e si riposa.
La Befana finalmente
dorme e non pensa a niente
e sognando di dormire
dorme ancora all’imbrunire,
una volta, cosa strana,
dormì una settimana.
Poi si alza, si stiracchia,
piega un poco le ginocchia,
va in cucina, quindi pranza,
mette un disco e dopo danza
è felice mentre pensa:
Ricomincia la vacanza!