RESURREZIONE (再生)


Come nasce la Pasqua?!
(Adoro gli ossimori!)
darospoaprincipe

Come arriva fino a noi una festa tanto antica?

Il primo Concilio di Nicea (nell'anno 325) stabilì che la solennità della Pasqua di Resurrezione sarebbe stata celebrata nella domenica seguente il primo plenilunio (quattordicesimo giorno della luna ecclesiastica) che viene dopo l'equinozio di primavera.

La scelta del periodo si fondò in toto sulla necessità di non infastidire le popolazioni pagane (che su equinozi, solstizi e pleniluni impostavano i propri cicli agrari), inducendole così ad accettare i contenuti cristiani senza particolari traumi, a braccia aperte.






darospoaprincipe
Ma è sull'analisi della componente spirituale di questa ricorrenza che rinveniamo le maggiori sorprese.

Esaminando le caratteristiche della Trinità non si può infatti non riscontrare una sciatta riedizione del mito di Dioniso, che altri non sarebbe stato se non la forma terrena del dio Zeus, nonché figlio di Ade e Proserpina.

In epoca molto antica (diversi secoli prima di Cristo...) Ade veniva considerato la faccia sotterranea dello Zeus olimpico: padre in duplice identità e figlio erano dunque la stessa persona!

Si narra che anche Dioniso fu oggetto di un omicidio e venne rinchiuso in una grotta da cui uscì dopo tre giorni, salendo poi sull'Olimpo: ci si può forse intravedere un'ascensione di Cristo ante litteram (S.B.)

E sempre facendo ricorso al mito di Bacco risulta agevole interpretare l'importanza del vino nella religione cattolica... 

È mai possibile che la pura vita del divino Cristo sia ricalcata su quella impura del demoniaco Bacco con una spruzzatina di look da Coachella?

Oggi diviene comunque sempre più difficile affrontare il tema della resurrezione: risulta già fin troppo complicato sostenere il concetto di risveglio.

Non quello spirituale: proprio alzarsi dal letto la mattina!

p.s. chi gliele dice queste cose a Papa Francesco!?


Quella che il bruco chiama fine del mondo, il resto del mondo chiama farfalla - Lao Tzu