Eros e Follia


darospoaprincipeIl Mito dice che all'inizio dei tempi tutti le caratteristiche dell'uomo si ritrovarono in una radura.

Dopo che Noia ebbe sbadigliato un paio di volte, Follia propose di giocare tutti a nascondino. 

Curiosità fu lesta nel chiedere ''Che gioco è?''

E Follia ''Io conto fino a mille e voi vi nascondete al meglio che potete. Terminato il conteggio io comincerò a cercarvi!''

Tutti furono d'accordo: tranne Dubbio e Apatia che non avevano una gran voglia di cimentarsi; Codardia preferì non rischiare e Superbia restò in disparte affermando di considerarlo un gioco stupido.

Il conteggio di Follia cominciò e tutti corsero a nascondersi.

''... Mille!''

E fu un attimo per Lei trovar subito Verità (si sa: tutti la scoprono sempre!).



darospoaprincipe
Cupido spiaccicato
Venne poi il turno di Allegria che non riusciva proprio a restar ferma e silente; di Passione, a causa dei suoi continui fremiti che rendevano danzanti i fiori dietro i quali s'era celata; di Oblio, che vagava serenamente in bella vista, dimentico dell'effettivo motivo del gioco.

Uno via l'altro, Follia li trovò tutti. 

Ma esattamente quando stava per abbracciar Trionfo, Curiosità (ancora tu!?) chiese dove fosse Amore.

Il silenzio su tutti calò gelido. Mancava ancora qualcuno, allora... 

''Tana per Angoscia!''

Follia capì che la ricerca non era ancora conclusa e si rimise affannosamente in moto.
darospoaprincipe
cuore ferito

Paura stava sempre in mezzo ''É meglio che non vai lì!'', ''Lascia perdere: là ti fai male!''

Ma Follia non si perse d'animo e iniziò a battere tutti i cespugli con un bastone a punta, quand'ecco: ''Ahia!''

E apparve Eros, con un occhio sanguinante: Follia l'aveva colpito in pieno!

Costernata, dopo averlo medicato con cura, si propose di rimediare promettendogli assistenza sempiterna.

Ed è da allora che Amore è cieco e Follia lo accompagna sempre!

                                                           ------------------------

Ecco al dunque spiegato razionalmente il legame costruito negli anni tra Pd e Pdl. 

Renzie / Berlusconi?! Oggi sposi!





Del resto, non è forse del tutto cieco quel Cupido, che è artefice e padre di ogni legame? - Erasmo da Rotterdam