Riflessioni a Verghereto


darospoaprincipeVerghereto... Verghereto... Questo nome non mi è nuovo!

Alzi la mano chi non s'è sentito subito trasportato tra le poetiche parole di Giovanni VergaNessuno?

Bene: alzi allora la mano chi non s'è sentito catapultato tra le prosaiche azioni di Rocco SiffrediQualcuno c'è, vero? Lo immaginavo...

Ma loro nulla c'entrano con questo post. O nulla centrano? Beh, in ogni senso parlerò d'altro.

A parte gli appassionati di geografia che sanno dove si trova il Burkina Faso e gli smanettoni che ricorrono a Google Map, a chi altro poteva venire in mente che Verghereto è in realtà una ridente (?) località dell'Appennino?



Se un albero cade nel deserto, fa rumore?

Prenditi un attimo prima di rispondere: è uno dei koan più antichi.

Gli alberi in autunno hanno un loro indubbio fascino: il verde, con le sue sfumature tendenti al giallo, rende spettacolare il contrasto con l'azzurro del cielo.

Non credo che questa breve riflessione cromatica possa risultare sufficiente a formulare un'adeguato responso.

E comunque di Verghereto si sarebbe saputo qualcosa solo seguendo quotidianamente la trasmissione Avanti un altro di Paolo Bonolis e sperando nella proposizione della domanda corretta.

Per togliere Mediaset dall'imbarazzo di soddisfare la curiosità del pubblico, l'italia ha trovato una brillante soluzione.

Perché mai la Salerno-Reggio Calabria deve mantenere l'indiscusso scettro d'incompiuta?

Al Nord s'è sviluppata negli anni una forte gelosia: mica è giusto coccolare solo il Sud!

Ed è così che, lasciando perdere quanto in atto sulle Autostrade, possiamo annoverare tra i lavori più lunghi della storia delle manutenzioni stradali quelli che riducono per lunghi tratti la famosa E45 a una misera mulattiera, caratterizzata da una corsia piena zeppa di buche per senso di marcia.

Come reagire allora in prossimità dell'autotreno che ti trovi davanti? Da molti anni il numero di preghiere su quel tratto di strada è esponenzialmente cresciuto.

Da quanti anni? 5? 10? 15? Non importa... Qui, in fondo, vogliamo solo sciogliere il mistero sorto intorno a Verghereto.

darospoaprincipeC'è chi lo maledice. Chi lo benedice. Ma tutti quelli che hanno intrapreso quella via sono stati comunque obbligati a prenderlo in considerazione.

Arrivi a quel punto rispettando i limiti di 90 km/h e poi... Un Tom Tom non aggiornato nell'ultima decade ti condurrebbe a morte certa. Ma tu sei sveglio e lo vedi bene quel cartello che ti porta lontano dalla retta via. E sei costretto a seguire obbligatoriamente l'indicazione per il fantomatico Verghereto. 

Verghereto... Una località che non avrebbe mai fatto il minimo rumore, se solo non fosse stata meta di passaggio per migliaia di autisti costretti a sottostare al ruolino di marcia stabilito da camper e autotreni sul misto di chicane, tornanti e salite che condiscono questa mitologica deviazione. Da 90 km/h a 30...

Ha ottenuto una sua dignità, Verghereto: se l'è guadagnata lentamente nel tempo.

E pure molti santi devono a Verghereto il loro ritorno in auge nelle bocche di tutti.

Grazie Verghereto. Grazie Ministero dei Lavori Pubblici. Grazie.

Nel mezzo del cammin di nostra vita. mi ritrovai per una selva oscura. ché la diritta via era smarrita. Ahi quanto a dir qual era è cosa dura. - Dante Alighieri